Medicinali

Ambra grisea

Questo medicinale ha acquisito il nome noto in quanto è a base di secrezione animale, Physeter macrocephalus, detto cieco del capodoglio. Perché cieco non ne ho idea. Sembra che sia il più grosso animale marino munito di denti, forse se non fosse cieco e ci vedesse abbastanza per darci la caccia sarebbe stato chiamato squalo, e chi lo sa.
Comunque le sue secrezioni sono divine, in quanto fruttifere di principi attivi, il cui principale l’ambreina.

Viene usato per curare problemi psicologi, in particolare l’ansia, l’insonnia e gli attacchi di panico di cui soffrono molti discepoli scansafatiche della Regina Ambra. Tali discepoli, messi a confronto con lei, si sentono esseri inferiori.
L’assunzione di un medicinale derivato da una balena dentata li può aiutare a sentirsi più forti e sicuri di sé.